Far risplendere il Natale


“Quand’ero bambino, erano la luce dell’albero di Natale, la musica della messa di mezzanotte, la dolcezza dei sorrisi a far risplendere il regalo di Natale che ricevevo”
(Antoine de Saint-Exupèry, Il piccolo principe)

Il Natale è alle porte e questo è il momento in cui, solitamente, si pensa a cosa far trovare sotto l’albero ai nostri cari. Troppo spesso, durante la ricerca dei regali, ci si fa prendere dall’ansia e dalla fretta: “Avrò scelto il regalo giusto?” “Gli/le piacerà?” “Aiuto: ho poco tempo per cercare!”.

Questi, però, sono pensieri che spesso hanno il solo scopo di rovinare una delle feste più magiche dell’anno. Perciò fermiamoci un attimo, facciamo un respiro profondo, chiudiamo gli occhi e ricordiamoci di quando eravamo bambini ed eravamo rapiti dalle luci e dalle canzoni della festa e assaporavamo l’attesa di Babbo Natale.

La felicità che provavamo nello scartare i regali che ci portava non era data tanto dal regalo in se ma piuttosto dall’attesa, dal sorriso dei nostri cari, dal sapere che qualcuno aveva pensato a noi. Per questo motivo i regali che facciamo non possono essere visti come semplici beni materiali : fare un regalo è, prima di tutto un gesto di amore, di generosità, un modo per dire “io tengo a te”; il suo valore è dato dalla gioia che procuriamo alla persona che lo riceve e questa gioia è il regalo più grande che, a nostra volta, possiamo avere in cambio.

Tanti auguri a tutti,

lo staff di Farmachl Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Contact Us